Caricamento...
MIEAU06

Il protocollo TCP/IP: dalla teoria alla pratica

Prezzo

€ 1,250.00
(Iva esclusa)

Scheda tecnica

Scarica

Giorni

3 gg

Il corso non è orientato alla sola piattaforma Microsoft (WinNT/2K/XP/2K3), ma copre tutti i principali ambienti operativi (Linux , Debian, Knoppix, Red Hat, ecc.).

Al termine del corso i partecipanti saranno in grado di:

  • Descrivere lo stack TCP/IP, come questo si rapporta con il modello ISO/OSI, le funzioni dei diversi protocolli e le relative PDU
  • Analizzare il traffico di una comunicazione TCP/IP e ricostruire la sessione in corso
  • Comprendere il funzionamento dei diversi servizi di rete (BOOTP/DHCP, DNS, Telnet, FTP, ecc.)e analizzarne il traffico
  • Descrivere il funzionamento dei protocolli di routing ed effettuare la configurazione di un apparato con il protocollo RIP, comprendendo i diversi pacchetti che vengono scambiati
  • Effettuare operazioni di analisi e toubleshooting su reti TCP/IP

    Le esercitazioni utilizzeranno i sistemi operativi Microsoft Windows XP, Windows Server 2003, Linux.
    Utilizzeremo analizzatori di protocollo, generatori di pacchetti e simulatori di router.

    Corso orientato ad amministratori di rete o di sistema che abbiano necessità di approfondire tutti gli aspetti legati allo stack TCP/IP non solo da un punto di vista teorico ma soprattutto, pratico.
    • Conoscenza delle tecnologie di rete locale e geografica
    • Conoscenza ambienti operative Microsoft e Unix/Linux

    Il modello di riferimento OSI

    • Motivazioni ed obiettivi
    • Il modello di riferimento ISO/OSI
    • La struttura a sette livelli del modello OSI
    • Il modello di riferimento OSI in un contesto LAN

    Introduzione al TCP/IP: alla scoperta di Internet

    • La genesi del TCP/IP
    • I documenti di riferimento: le RFC
    • Che cosa sono le RFC
    • Come ottenerle le RFC
    • Alcune RFC umoristiche
    • Gli organismi: chi fa che cosa

    Il modello DOD/ARPA

    • Motivazioni ed obiettivi
    • L'architettura ed i livelli del modello DOD/DARPA
    • Protocolli di riferimento
    • Comunicazione fra host all’interno di una infrastruttura TCP/IP: concetti generali
    • I concetti di porta, socket e associazione end-to-end
    • Confronto tra modello DOD/DARPA ed il modello ISO/OSI
    • Confronto tra i protocolli DOD/DARPA ei protocolli ISO/OSI

    Gli analizzatori di protocollo

    • Un’introduzione agli analizzatori di protocollo
    • Analizzatori di protocollo SW
    • Ethereal
    • Microsoft Network Monitor

    Il livello 1 TCP/IP: Interface

    • Reti Locali (LAN)
    • Lo standard Ethernet II e Ethernet 802.3
    • Reti Geografiche (WAN)
    • L’interfaccia di Loopback

     Il livello 2 TCP/IP: networking

    • Indirizzamento IP v4: RFC 791
    • Formato binario, ottale, esadecimale e decimale
    • Indirizzi riservati (network, broadcast, multicast e loopback)
    • Classi di indirizzamento
    • Un indirizzo IP speciale: la subnet mask
    • Indirizzi pubblici e privati: RFC 1918
    • Subnetting e supernetting
    • Subnetting base: RFC 950
    • Subnetting VLSM e CIDR: RFC 1812
    • Simulazioni di esami per la certificazione Microsoft e Cisco CCNA inerenti il subnetting e supernetting
    • Analisi di una PDU IP mediante l’utilizzo degli analizzatori di protocollo
    • Installazione e configurazione del protocollo TCP/IP in vari ambienti operative
    • Indirizzi statici
    • Indirizzi dinamici: DHCP, APIPA e Alternate configuration
    • Esempi di configurazione in ambiente Microsoft Windows, Unix/Linux
    • Il Protocollo ICMP
      •       Il datagramma ICMP
      •      Tipi di messaggi ICMP
    • I Protocolli ARP e RARP
      •      Tipi di messaggi ARP: ARP Request e ARP Reply
      •      La cache ARP
      •      Gratuitous ARP
      •      Il protocollo RARP
    • Il Protocollo IGMP
      •   PDU IGMP: IGMP v1/v2/v3
      •   La classe D e gli scope address multicast
      •   Associazione tra un indirizzo IP multicast ed un indirizzo fisico Ethernet o MAC Address
    • Il Routing
      •  Introduzione al routing
      • La tabella di routing
      •  Metrica
      •  Il routing statico
      •  Il routing dinamico
      •  Protocolli di routing

    Il livello 3 TCP/IP: Transport

    • Introduzione al protocollo TCP
    • PDU o segmento TCP
    • Operazioni in TCP
    • Variabili di trasmissione e TCP
    • Stati logici
    • Numeri di sequenza
    • Session establishmet e terminating
    • Traffico interattivo e traffico a flusso
    • Contatori di timeout e ritrasmissione
    • Introduzione al protocollo UDP
    • PDU o datagramma UDP
    • Checksum del datagramma UDP
    • Dimensione massima di un datagramma UDP
    • Interfaccia utente
    • Interfaccia IP
    • Esempi di trasmissione UDP
    • Il protocollo UDP
      •  PDU UDP
      •  Analisi di pacchetti UDP

    Il livello 4 TCP/IP: Application o Process

    • BOOTP, DHCP
      • Introduzione
      • Il protocollo BOOTP
      • Il protocollo DHCP
      • Formato di una PDU BOOTP/DHCP
      • Modalità di assegnazione degli indirizzi mediante DHCP
      • Dettagli sui messaggi DHCP
      • Un esempio di DHCP: il servizio DHCP di Windows Server 2003
    • DNS e Dynamic DNS (DDNS):
      • Obiettivi di un sistema DNS
      • Breve storia del DNS
      •  Terminologia DNS
      • Architettura DNS Internet
      • Domini e Zone DNS
      • DNS Server autoritativi
      • Varie tipologie di zona:
        • zone primarie, secondarie, delegate e stub
        • zone dirette (forward) e inverse (reverse)
        • zone integrate in Active Directory: una estensione Microsoft al DNS
    • Il processo di trasferimento delle informazioni tra zone perse: zone transfer
    • Modalità di aggiornamento di una zona DNS:
      •  DNS statico
      •  DNS dinamico
    • Query DNS:
      • Query dirette e inverse
      • Query ricorsive e iterative
    • Il Round-Robin DNS
    • Ruoli dei server DNS: DNS Primario, Secondario, Master, Caching-Only, Forwarder e Root-Hints
    • Il ruolo dei server DNS Server di root Internet: il file named.ca o named.root (per l’ambiente Unix/Linux) e cache.dns (perl’ambiente Micrososft)
    • Caching DNS lato server e lato client
    • Struttura di un messaggio o PDU DNS


    Sede Data P
    Milano 26/09/2018
    Bologna 24/10/2018
    Roma 05/12/2018