Caricamento...
OEC633

Prince2 Agile Foundation

Prezzo

€ 1,250.00
(Iva esclusa)

Scheda tecnica

Scarica

Giorni

3 gg
Il corso è rivolto a Project Manager, Project Leader, Analisti e Sviluppatori, Professionisti che già utilizzano la framework di Project Management Prince2 e vogliono adattarla all'agile, anche solo in parte;  o, al contrario, che conoscono, praticano, od anche solo hanno sentito parlare dell'agile,  ma vogliono aggiungere ai loro progetti un pò di rigore e disciplina.
 
La framework di Project Management Prince2 (2009) è una delle più adottate a livello internazionale, soprattutto in progetti complessi e con team grandi. Essa fornisce prevedibilità e controllo ad un mondo, quello dello della gestione progetti, spesso caotico ed artigianale.
 
Per contro, le nuove metodologie agili - ed in primis Scrum, Kanban ed XP, ormai diffuse da anni - sono ideali per progetti e prodotti innovativi o con forte volatilità e rischio. Ma c'è una "terra di mezzo", fatta da progetti di medie dimensioni e caratteristiche, peraltro la maggioranza, che non sempre si adatta bene ai due suddetti approcci, in un verso o nell'altro. Questa è la cattiva notizia, peraltro nota.
 
La buona notizia è che il governo britannico recentemente (2015) ha rilasciato una nuova eccellente metodologia, il Prince2 Agile, un'evoluzione di Prince2.
E' il primo tentativo serio e riuscito, nel mondo del Project Management, di combinare agilità e disciplina, senza incorrere negli eccessi dell'uno o dell'altro o nelle guerre di religione tra di essi.
 
Prince2 Agile fornisce il meglio di Prince2 e di Agile, che sono infatti  complementari.
E' una integrazione dei due, ognuno con i suoi punti di forza, progettata da esperti internazionali.
Con una buona dose di buonsenso ed adottabile anche solo parzialmente. Il controllo e governo forniti da Prince2 Agile permettono così l'adozione di agile anche in progetti di dimensioni e complessità medio-grandi, altrimenti non scontata, coniugando la flessibilità al cambiamento di agile con la disciplina di Prince2.
 
Infine, Prince2 Agile gestisce anche i servizi di manutenzione, a differenza di Prince2 (adatta solo ai progetti ex-novo).
 

 

 
Project Manager, Project Leader, Analisti e Sviluppatori
Nessuno
Introduzione 
cos'è Prince2 Agile
a cosa serve
chi sono l’OCG inglese ed Axelos
 
Una sintesi di Prince2
origine e storia
caratteristiche
principi, temi e processi
diffusione
benefici e limiti
 
Una sintesi dell'Agile oggi
origine e storia
caratteristiche
principali concetti e tecniche
diffusione
varianti: Scrum, Kanban, Lean, XP, DevOps
benefici e limiti

Integrare Prince2 e Agile 
come combinare insieme il meglio di Prince2 e di agile
i vari utilizzi di Prince2 Agile nel mondo ed in Italia
perchè Prince2 ed Agile sono compatibili e complementari
a quali aziende ed in quali situazioni Prince2 Agile è utile

Un progetto Prince2 agile visto da vicino
come si presenta
esempi tipici e  frequenti
 
Agile ed i principi Prince2
come personalizzare i principi Prince2 in modo agile
 
Agile ed i temi Prince2
come personalizzare i temi Prince2 in modo agile
 
Agile ed i processi Prince2
come personalizzare i processi Prince2 in modo agile
 
Linee guida per la personalizzazione agile di Prince2
come i flussi di informazione agile impattano sui prodotti gestionali di Prince2
adattare all'agile le baseline Prince2
adattare all'agile i record Prince2
adattare all'agile i report Prince2
 
I ruoli in un progetto Prince2 Agile 
i ruoli classici di Prince2
come adattarli all'agile
i nuovi ruoli di Prince2 Agile
 
Tecniche Prince2 Agile
per i requisiti e funzionalità (storie utente, backlog)
per la comunicazione con gli stakeholder (burn chart, task board)
per le release frequenti (sprint)
per i contratti cliente/fornitore
 
La gestione dei servizi con Prince2 Agile
 
Assessment agile
il vostro progetto è adatto all'agile? 
la vostra azienda è adatta all'agile?
check veloce (con il metodo di  di Axelos e di Barry Boehm)
 
Conclusioni 
Un cammino (roadmap) per la transizione da Prince2 a Prince2 Agile (anche parziale)
Bibliografia, referenze, siti e user group
 
Simulazione di un progetto Prince2 agile (terzo giorno)
un progetto agile reale (sfidante)
con un utente reale, un po’ “difficile” (come spesso nella realtà)
con un insieme di storie (più o meno chiare) 
con il coinvolgimento diretto dei partecipanti (in prima persona)
guidata da un coach
usando alcuni degli strumenti visti nel corso 
per costruire un prodotto in modo iterativo (3 o 4 iterazioni)
usando i mattoncini LEGO come tecnologia (perché veloci da assemblare)
con lo scopo di “imparare facendo” (learning by doing), anziché solo ascoltando
 


Sede Data P