Caricamento...
ORA1106

Programmare con PL/SQL in Oracle Database 11g

Prezzo

€ 1,350.00
(Iva esclusa)

Scheda tecnica

Scarica

Giorni

3 gg
Durante il corso si approfondiscono tuti i concetti inerenti stored procedure, stored function, package e trigger e si introducono alcuni suggerimenti per scrivere codice PL/SQL efficace ed efficiente.
Il corso illustra inoltre le tecniche di SQL dinamico e fornisce le competenze per utilizzare in modo adeguato ed efficiente il compilatore PL/SQL.
Il corso si rivolge agli sviluppatori SQL e PL/SQL che vogliano approfondire le proprie conoscenze relativamente allo sviluppo, alla esecuzione ed alla gestione dei programmi PL/SQL.
Conoscenza del linguaggio SQL
Conoscenza (a livello base) dei concetti e dei costrutti del linguaggio PL/SQL
Si consiglia la frequenza al corso ORA1102

Modulo 1 – Stored Procedure

  • Significato e scopo
  • Creare, richiamare ed eliminare una stored procedure
  • Parametri e modalità di passaggio
  • Le stored procedure nel dizionario dati

Modulo 2 – Stored Function

  • Significato e scopo
  • Creare, richiamare ed eliminare una stored function
  • Parametri e modalità di passaggio
  • Richiamare una stored function da SQL (restrizioni ed effetti collaterali)
  • Le stored function nel dizionario dati

Modulo 3 – Package

  • Significato e scopo
  • Componenti e visibilità
  • Creare ed eliminare un package
  • Richiamare funzioni e procedure del package
  • Overloading, forward declaration e persistenza
  • I package nel dizionario dati

Modulo 4 – I package di Oracle

  • Che cosa sono
  • Il package DBMS_OUTPUT
  • Il package UTL_FILE
  • Il package UTL_MAIL

Modulo 5 – SQL Dinamico

  • Scopo e significato
  • SQL Dinamico Nativo (NDS)
  • Il package DBMS_SQL

Modulo 6 – Scrivere un buon codice PL/SQL

  • Procedure e funzioni locali
  • Transazioni autonome
  • I suggerimenti NOCOPY e PARALLEL_ENABLE
  • Il bulk binding

Modulo 7 – Trigger

  • Scopo e significato
  • Eventi, corpo e momento di attivazione (timing)
  • Trigger statement level e trigger row level
  • Trigger composti (compound)
  • Trigger non-DML (trigger DDL e databse trigger)
  • L’istruzione CALL

Modulo 8 – Il compilatore PL/SQL

  • Parametri di compilazione
  • Warning e messaggi di compilazione
  • La compilazione condizionale
  • I package DBMS_DB_VERSION e DBMS_PREPROCESSOR
  • Obfuscation
  • PL/SQL Wrapper

Modulo 9 – Le dipendenze

  • Dipendenze e stato degli oggetti
  • Dipendenze dirette e indirette
  • Fine-grained dependecy
  • Dipendenze locali e remote


Sede Data P
Bologna 30/05/2018
Roma 25/06/2018
Milano 19/09/2018
Bologna 03/10/2018
Roma 28/11/2018