Caricamento...
img

Il cognitive applicato alla sicurezza

Nuove funzionalità per realizzare l'analisi di un incidente di sicurezza in pochi minuti

Creato da OverNet Education, il 10/09/2018

Cos'è la cognitive security? È la sicurezza in grado di comprendere, ragionare e apprendere su vasta scala.

Ogni anno vengono pubblicati oltre 75.000 vulnerabilità software documentate e 10.000 report di ricerca in ambito sicurezza, e ogni mese più di 60.000 blog di sicurezza.
Grazie al cognitive computing e alla comprensione del linguaggio naturale, è possibile interpretare velocemente questa moltitudine di dati non strutturati (blog, articoli, report) - creati dall'uomo per l'uomo - e integrarli con dati strutturati provenienti da numerosi ambiti e fonti allo scopo di capire velocemente quale tipo di attacco si sta sviluppando sulla propria rete IT aziendale.

Watson for Cyber Security è la prima tecnologia che rende disponibili funzionalità cognitive in ambito sicurezza in modo scalabile.

Grazie a IBM Security e Watson, gli analisti di sicurezza possono monitorare circa 35 miliardi di eventi di sicurezza al giorno, ad una velocità 60 volte superiore rispetto alle stesse attività svolte dall' uomo.

Il volume degli incidenti di sicurezza e i dati disponibili relativi alle minacce superano di gran lunga anche le capacità del professionista di sicurezza più preparato. Entra in Watson for Cyber Security. La soluzione amplia le capacità degli analisti della sicurezza, permettendo di identificare minacce sofisticate, grazie all'analisi dei dati non strutturati (ad es. blog, siti web, articoli di ricerca) e alla loro correlazione con le minacce locali. IBM QRadar Advisor with Watson unisce le funzionalità cognitive di Watson con la soluzione QRadar Security Analytics Platform leader nel settore, per scoprire le minacce nascoste e automatizzare gli insight, rivoluzionando il modo di lavorare degli analisti della sicurezza.

Corsi consigliati: