Caricamento...
img

Privacy e Cybersecurity in Cina

Creato da Avv. Andrea Palumbo, il 11/05/2020

Da ormai due anni abbiamo imparato a confrontarci quasi quotidianamente con le sfide poste dal GDPR. La continua ricerca di una compliance più ampia possibile alle sue disposizioni, sia sotto il profilo normativo che sotto il profilo della security, ci ha portato a comprendere come le stesse tematiche disciplinate dal GDPR in Europa, devono essere affrontate in un’ottica globale. Servizi e prodotti vengono prodotti e venduti anche fuori dall’UE; i processi aziendali, tecnologici e non solo, comportano il trasferimento di dati personali in tutto il mondo.

In quest’ottica, inevitabilmente, la Cina svolge un ruolo di primaria importanza: non solo in quanto bacino del più grande numero di consumatori al mondo, ma anche quale luogo in cui vengono demandate le attività produttive, ad alto valore tecnologico e non solo.

In quest’ottica non è più più possibile prescindere dalla conoscenza della normativa in materia Privacy e Cybersecurity di questo paese, sia perché presenta numerose particolarità che occorre tenere in debita considerazione per potervi operare correttamente, o con partener locali, sia per poter integrare con il nostro sistema di gestione privacy i processi di elaborazione di dati che coinvolgono dati personali provenienti dalla Cina.